Dottor Alberto Guariglia e Dottor Carlo Ghislandi
CHIAMA 02 6592361 RICHIEDI INFORMAZIONI

Usare lo spazzolino

Lo spazzolino è lo strumento principale per l’igiene orale quotidiana.
E’ importante scegliere uno spazzolino comodo da impugnare e con la testina piccola per arrivare comodamente in tutti i settori della bocca. I denti devono essere lavati perfettamente su tutte le superfici, anche quelle più nascoste.
Le setole devono essere sintetiche, non troppo dure, con le punte arrotondate. Ottimo lo spazzolino elettrico a testina tonda con movimenti rotatori orari/antiorari pulsati!
Lo spazzolino va sostituito spesso: dopo circa 2 mesi di utilizzo l’efficacia si riduce drasticamente.
Bisogna spazzolare i denti almeno 2 volte al giorno (mattino e sera).

Usare filo interdentale e scovolino

La pulizia della bocca non è sufficiente se, almeno due volte al giorno, non si puliscono anche gli spazi tra i denti difficilmente raggiungibili con lo spazzolino.
Strumenti ideali per fare questo sono il filo interdentale e lo scovolino.

...e se le gengive sanguinano?

Le gengive sane hanno un colorito rosa e una consistenza duro-elastica, non sanguinano allo spazzolamento e formano archi regolari intorno ai denti.
Se sanguinano e sono gonfie siamo in presenza di una gengivite ed è importantissimo spazzolare i denti anche in presenza di sanguinamento o dolore: non rimuovere i batteri fa aumentare l’infiammazione e con essa il sanguinamento e il dolore.
E’ consigliato recarsi presso lo studio per una visita di controllo.